Maestri dell’inganno: il ragno che sembra una foglia

Matjaz Kunter, un ricercatore affiliato alla Smithsonian Institution e al Laboratorio di Zoologia Evolutiva, in Slovenia,  è inciampato accidentalmente su di una nuova specie di ragno . Questo aracnide  per ora senza nome si traveste da una foglia morta, a penzoloni nel vento.

 Foto sinistra: Il ragno foglia si nasconde tra le foglie della foresta pluviale. Fotografie di Matjaz Kuntner- Foto destra:  Questa femmina adulta, trovata nel sud-ovest della Cina è il primo esemplare di ragno che imita una foglia.

Foto sinistra: Il ragno foglia si nasconde tra le foglie della foresta pluviale. Fotografie di Matjaz Kuntner- Foto destra: Questa femmina adulta, trovata nel sud-ovest della Cina è il primo esemplare di ragno che imita una foglia.

I ricercatori hanno trovato che il ragno posteriormente assomiglia ad una foglia mentre  la loro parte inferiore è di colore marrone. In realtà, il loro camuffamento è così brillante che i ricercatori stanno avendo problemi a trovare esemplari dei ragni da studiare.

Questo nuovo tipo di  ragno si maschera non solo come una foglia, ma raccoglie anche le foglie cadute a terra e le appende ai rami con la sua seta. Quando si annida tra le foglie che ha riagganciato, è incredibilmente difficile individuare il ragno fuori dal fogliame circostante. Il ragno è verde brunastro come le foglie, condivide la stessa forma a goccia, ha una struttura con un collo lungo, e ha anche dei segni che ricordano le venature delle foglie che imita.

Il ragno foglia usa la strategia del travestimento, ovvero fa finta di essere qualcos'altro per sfuggire ai predatori o ingannare le sue prede. Fotografia di Matjaz Kuntner

Il ragno foglia usa la strategia del travestimento, ovvero fa finta di essere qualcos’altro per sfuggire ai predatori o ingannare le sue prede. Fotografia di Matjaz Kuntner

La tecnica del ragno per rimanere nascosto, sia per inseguire la preda o evitare i predatori, non è tecnicamente mimetismo ma mascheramento. Mimetizzazione è la capacità di un animale di apparire invisibile sullo sfondo o nell’ambiente che lo circonda, mentre il mascheramento è la capacità di fingere di essere qualcosa di completamente diverso.

Nel regno animale, a volte la migliore strategia di sopravvivenza è quella di far finta di essere qualcosa di diverso – o con l’intento di tendere un’imboscata a prede ignare o per convincere i predatori di non essere molto “gustosi”.

Il mascheramento è molto più comune negli insetti che negli aracnidi. Infatti, molti tipi di insetti hanno corpi che imitano le piante. Ad esempio, l’ordine Phasmatodea contiene centinaia di specie di cosiddetti insetti stecco, che sembrano rami nudi o foglie.

 

Commenti

commenti

Potrebbero interessarti anche...