Gli elefanti nascono senza zanne per difendersi dai bracconieri

Un numero crescente di  elefanti africani sta nascendo senza zanne: il bracconaggio alla ricerca dell’avorio ha nel corso dei decenni alterato il patrimonio genetico di questa specie animale.

In alcune zone dell’Africa, il 98 per cento degli elefanti femmina ora non ha zanne, una percentuale in crescita del 2-6 per cento in più rispetto al passato.

Quasi un terzo degli elefanti in Africa sono stati illegalmente abbattuti dai bracconieri negli ultimi dieci anni per soddisfare la domanda di avorio in Cina e in Asia,  dove il commercio di questo materiale è ancora in forte espansione.
Circa 144.000 elefanti sono stati uccisi tra il 2007 e il 2014, lasciando in alcune aree la specie a rischio di estinzione. Nel frattempo, le popolazioni di elefanti africani che si salvano da questo sterminio potrebbero diventare praticamente ‘tuskless’, senza corna, come i loro cugini asiatici.

Joyce Poole è capo della carità Elephant Voci e si è dedicato al monitoraggio dell’evoluzione di questa specie per  più di 30 anni. Dai suoi studi è emerso che è presente una correlazione diretta tra l’intensità del bracconaggio e la percentuale di femmine nate senza zanne.

Nel parco nazionale del  Mozambico, il 90 per cento di elefanti sono stati sterminati tra il 1977 e il 1992, durante la guerra civile del paese. Ora, a casa del bracconaggio che si concentra sugli animali con le zanne, quasi la metà degli esemplari femmina over  35 anni non ha zanne, e anche se il bracconaggio è ormai  sotto il controllo e la popolazione si sta riprendendo bene,  il gene tuskless si sta diffondendo nelle nuove generazioni: il 30 per cento di elefanti femminili nati dopo la fine della guerra,  non ha zanne.
“Le femmine che sono tuskless hanno maggiori probabilità di produrre prole tuskless,”ha affermato il ricercatore.

L’esempio più eclatante è nel Parco Addo Elephant National in Sud Africa, dove il 98 per cento degli elefanti femmina non ha zanne avorio.

Le zanne sono estremamente importanti per la specie: sono usate per scavare alla ricerca di cibo e acqua, per spostare rami e alberi oltre che per l’auto difesa. Un elefante senza zanne è putroppo un elefante zoppo.

 

Commenti

commenti

Potrebbero interessarti anche...