Rhea l’elefante è stato finalmente liberato.

Dopo 53 anni di prigionia, costretto ad esibirsi in un circo, Rhea è stato finalmente salvato e liberato grazie all’associazione “Wildlife S.O.S”.

 

13001086_10153585033363526_8624386097226427412_n

 

Dopo essere stato catturato, presumibilmente molto giovane, come la maggior parte degli elefanti nel circo, la vita di Rhea è trascorsa in gabbia,  costretto ad eseguire trucchi innaturali per lo svago della gente.
Durante la prigionia l’unico legame con il mondo animale sono state Mia e Sita, altri due elefanti che hanno condiviso la stessa triste sorte. I tre elefanti hanno formato un forte legame che gli ha permesso di superare i lunghi anni di sofferenza insieme.

13010843_10153589009603526_3224742424365746216_n

Secondo l’associazione”Wildlife S.O.S”, “In natura, gli elefanti vivono in gruppi noti come branchi, e grazie alla loro grande intelligenza e sensibilità  sviluppano dei legami familiari molto forti, questo è successo anche a Rhea, Mia e Sita “.

Nel mese di novembre 2015 Wildlife S.O.S. è stata in grado di garantire la libertà per Mia e Sita, purtroppo però  mancava la documentazione necessaria per consentire a Rhea di lasciare il circo. “Ci si è spezzato il cuore a lasciare Rhea  all’interno del circo, ma abbiamo sempre saputo che saremo ritornati per liberarla”  ha dichiarato l’associazione sul proprio blog.

13001162_10153580613113526_9090007831626409766_n

Finalmente ad Aprile 2016 Wildlife S.O.S. è tornato a Tamil Nadu in India, e Rhea è stata liberata.
Rhea ha finalmente potuto ricevere l’assistenza medica di cui aveva bisogno insieme all’amore che lei desiderava e meritava e come tutti i lieti fine ha riabbracciato la sua famiglia, le “sorelle” Mia e Sita.

 

13043251_10153586322133526_8664651736842516280_n

Ecco il video della liberazione

Potrebbero interessarti anche...