Camerun, in fiamme 2000 zanne di elefante

Un chiaro messaggio ai bracconieri, bruciate dalle autorita’ Camerunensi 2000 zanne di elefante con centinaia di oggetti di avorio.

Il Camerun ha appena mostrato al mondo la propria posizione sul commercio dell’avorio.

Purtroppo migliaia di elefanti africani in via di estinzione muoiono ogni anno a causa dei bracconieri, in un comunicato stampa il dottor Hanson Njiforti, direttore nazionale per il World Wildlife Fund (WWF) Camerun, ha dichiarato:

“Distruggere questo avorio illegale invia un segnale chiaro ai bracconieri e trafficanti, il Camerun ha stretto un serio giro di vite sul commercio illegale di avorio. Questo importante atto simbolico ha bisogno di essere seguito rapidamente da sforzi concreti per catturare i criminali della fauna selvatica.”

Ecco il servizio Ansa:

13007133_507206262737734_5834284719083270600_n

13043473_10153666989193865_8503592158578364032_n

Potrebbero interessarti anche...