L’orso più triste al mondo’ può forse tirare un sospiro di sollievo

Sembrano esserci notizie parzialmente positive per  l’orso polare Pizza – meglio noto come  “il più triste orso polare del mondo “.

La triste situazione di Pizza, costretto a  vivere in un piccolo acquario nella città cinese meridionale di Guangzhou, ha scatenato  in tutto il mondo proteste  e varie organizzazioni per i diritti degli animali si sono battute per il trasferimento permanente del orso ad un ambiente più adatto.

Ora, per rinnovare gli spazi nel centro commerciale  Grandview Mall dove l’orso veniva mantenuto in mostra, Pizza è stato temporaneamente trasferito dai suoi spazi ristretti del centro commerciale in  parco acquatico.

Tuttavia,  dove e per quanto tempo sono ancora un’incognita.

Pizza è un ORSO POLARE, un animale artico abituato ad un clima rigido che con la Cina non ha niente a che vedere.  Nella  sua prigione in un centro commerciale, che condivide purtroppo con altri animali, come un tricheco e un lupo, è stato ripreso più volte accasciato su un fianco nel suo piccolo recinto del Grandview Aquarium oppure in preda ad autentiche crisi di nervi vista l’insistenza con cui i visitatori bussano ai vetri per ottenere la sua attenzione per uno stupido selfie.

Le immagini del povero orso hanno provocato la rabbia di migliaia di persone che, con delle petizioni e proteste, sperano di fermare questa crescente e crudele tendenza di mettere in mostragli animali in cattività presso i centri commerciali. Tuttavia, fino a quando non cambierà la sensibilità delle persone e la gente continuerà a mostrare interesse e non indignazione e rabbia per questi spettacoli,  questo fenomeno non si arresterà.

La ressa per uno scatto

La ressa per uno scatto

Incrociamo le dita per questo orso e ci auguriamo che il centro commerciale per lui diventi solo un triste ricordo.

 

 

Potrebbero interessarti anche...