Quali animali muoiono dopo l’accoppiamento

La natura sa essere affascinante, ma anche molto crudele. Quasi tutti gli animali, con poche eccezioni, hanno bisogno di accoppiarsi per riprodursi.
La maggior parte di questi accoppiamenti includono rituali amorosi, danze e anche lotte. Alcune specie, però, sono destinate a una triste fine: ci sono animali che, subito dopo l’accoppiamento, muoiono.

Quali sono le specie di animali che muoiono per riprodursi?

La mantide religiosa

mantide religiosa Quali animali muoiono dopo l'accoppiamentoForse l’animale più famoso in questo campo, la mantide religiosa è famosa per la triste fine a cui vanno incontro i maschi dopo l’accoppiamento.
In realtà, è stato verificato come l’uccisione del maschio da parte della femmina non accada ad ogni accoppiamento, ma rimane comunque una possibilità.
Spesso la femmina si nutre del maschio per raccogliere le forze necessarie alla riproduzione.

I polpi

L’accoppiamento si rivela fatale per questa specie. Il maschio del polpo muore poco dopo aver fecondato le uova della femmina. Ma quest’ultima non ha un destino migliore: ella aspetterà che tutte le uova schiudano, per poi andare incontro ad una morte programmata. Il loro sacrificio darà la vita a centinaia, se non migliaia, di piccoli. I genitori, dunque si accertano solamente che le uova siano state fecondate e si possano schiudere al sicuro, prima di lasciarsi morire.

Il ragno Nephilengys malabarensis

Questa particolare specie di ragno vede ancora una volta la vita del maschio a rischio. Le femmine hanno dimensioni molto più grandi rispetto al maschio, che durante l’accoppiamento deve evitare di essere mangiato. Per farlo, spesso si stacca i genitali, che rimangono attaccati alla femmina, per poi scappare prima di essere divorato.

Le api

ape mantide religiosa Quali animali muoiono dopo l'accoppiamentoAnimale fondamentale per la crescita e il benessere della flora locale, le api hanno una rigidissima gerarchia interna. L’ape regina comanda tutto l’alveare, che è composto principalmente da femmine operaie e qualche maschio. Nel momento della riproduzione, l’ape regina si alza in volo, seguita da uno sciame di maschi. Essi lottano ferocemente per potersi riprodurre con la regina.
Al vincitore, però, aspetta la morte: se riuscirà a riprodursi correttamente, l’atto strapperà i genitali, causando una ferita fatale.

Abbiamo scoperto quali sono gli animali che muoiono dopo l’accoppiamento: un’altra curiosità della natura, che ci affascina con fenomeni come il letargo o ci sorprende come i record di velocità raggiunti da alcune specie.

Potrebbero interessarti anche...